Monthly Archiveaprile 2018



1 - storie di rivolta &6 - altri luoghi di detenzione &7 - evasioni &8 - ribellioni 24 Apr 2018 08:43 pm

Maneggi, luoghi da cui fuggire.

San Pietro in Cariano (VR), 22 aprile 2018

Fugge di notte dal maneggio, evita le auto ma si scontra con un scooter. Due i feriti, il primo trasportato rapidamente in ospedale. Del secondo non si scrive un granché.

Qui la notizia.

(Fonte: www. larena.it)

1 - storie di rivolta &6 - altri luoghi di detenzione &approfondimenti 24 Apr 2018 08:27 pm

Via dall’ippodromo.

Roma, 18 aprile 2018.

Sembra che il puledro fosse in fuga dal vicino ippodromo delle Cappannelle. Non si è fermato, superando auto, moto e bus nel traffico caotico.

Notizia qui

 

 

1 - storie di rivolta &7 - evasioni 23 Apr 2018 11:15 pm

Mezzo paese a inseguirlo

Castello d’Argile (BO), gennaio 2018

Uno che non smette (o smetteva) di provarci. Stavolta catturato dal sindaco in persona, orgoglioso della cooperazione con cui l’ordine è stato ristabilito.

Qui la notizia

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni &8 - ribellioni 20 Apr 2018 04:36 pm

Resistenza emiliana.

Castelnovo Monti (RE), 16 aprile 2018

Ancora un fuggitivo nelle province emiliane. Il toro stava per essere inviato al macello e ha trovato una via di fuga. Dopo il caso del vitello e del montone, in poche settimane sono già tre gli animali  resistenti di cui abbiamo notizia nel solo territorio di Reggio Emilia. La punta dell’ iceberg di quel movimento di resistenza che gli animali imprigionati mettono in  atto quotidianamente, tenacemente.

La rivolta tenace.

Scappa dal macello

Articolo di www.reggionline.com

1 - storie di rivolta &5 - laboratori &7 - evasioni 19 Apr 2018 02:19 pm

Tre babbuini in fuga dal laboratorio

Fonte originale: https://gizmodo.com/brilliant-baboons-escape-from-texas-biolab-using-their-1825320575

Altri articoli sull’evasione: Daily Mail

All’interno del Texas Biomedical Research Institute, a San Antonio, sono rinchiusi circa 2500 animali. Il loro destino, essere utilizzati per la ricerca biomedica. Tra questi, 1100 babbuini, utilizzati per testare vaccini e nuovi farmaci.

I babbuini sono detenuti all’interno di recinto circolare, completamente privo di vegetazione, circondato da un’alta recinzione metallica inclinata verso l’interno, in modo da impedire ai prigionieri di uscire.

La cosa ha funzionato, dicono, per 35 anni, ovvero da quando la prigione a cielo aperto è stata costruita. Uno spazio vuoto, ad esclusione di quelle che i responsabili per il benessere animale chiamano “arricchimenti”. Tra questi, dei grossi barili contenenti granaglie, introdotti pochi mesi fa. I babbuini avrebbero dovuto usarli come passatempo, farli rotolare e farne uscire i semi dai fori presenti sui fusti. Uno stratagemma, spiega il giornalista, il cui scopo doveva essere imitare la ricerca di cibo in natura.

Ma sabato scorso i barili sono stati utilizzati in ben altra maniera.


Continue Reading »

1 - storie di rivolta &6 - altri luoghi di detenzione &7 - evasioni 17 Apr 2018 12:22 am

Rompe col becco la rete della finestra ed evade

Piovene Rocchette (VI), 2 aprile 2017

Chissà se durante l’anno che è passato, Shakira ci ha provato di nuovo…

QUI  la notizia (https://www.ilgazzettino.it)

 

1 - storie di rivolta &6 - altri luoghi di detenzione &7 - evasioni 14 Apr 2018 11:03 pm

Pappagallo in fuga

…che resiste!!! (VIDEO)

 

1 - storie di rivolta &4 - zoo &7 - evasioni 14 Apr 2018 10:33 pm

Volare via

Scozia, 9 aprile 2018

Un ibis africano è evaso dallo zoo. Dopo alcuni giorni la sua presenza è stata notata a sei miglia di distanza.

QUI (http://www.bbc.com)

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni 13 Apr 2018 02:32 pm

La triste storia di un corpo fuori posto

Ponte Arche (TN), qualche anno fa

L’avevano chiamata Industrial data la sua provenienza da una fabbrica di carne. Evasa dal camion che la portava al macello, col suo corpo dava forma alla violenza subita a partire dalla nascita forzata. Così come corrispondeva alla selezione e alla vita fatta, quel corpo, dopo due settimane di resistenza immobile, ha risposto al cambiamento di una condizione un po’ più libera: il petto smisurato è calato, ha iniziato a fare coccodè… Purtroppo la sua strada si è nuovamente interrotta.

L’articolo

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni &8 - ribellioni 07 Apr 2018 08:23 pm

Impatto con due cavalli resistenti.

Lentiai (Belluno), 5 aprile 2018

Di loro, dei due cavalli, nell’articolo non si parla se non con poche parole per dire che uno dei due non ce l’ha fatta. Le loro storie, la loro fuga, i loro desideri non contano.

Articolo di www.oggitreviso.it

 

Pagina successiva »