Category Archive2 – allevamenti e macelli



1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni &8 - ribellioni 19 Feb 2018 05:49 pm

Un asino in fuga.

Locate Varesino, 16 febbraio 2018.

Un asino in fuga notturna, vegliato da una ragazza e poi riportato “a casa”, Proprio quella casa da cui era scappato.

Su “la settimana” del 16 febbraio .

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni 14 Feb 2018 11:09 pm

Subito abbattuti

Montebelluna (TV), 29 gennaio 2018

Non se ne dice neppure il numero. Alcuni vitelli evasi da un allevamento hanno costituito subito un pericolo tale da dover essere immediatamente uccisi. Per alcuni viventi il mondo non può essere che un immenso macello.

La notizia (oggitreviso.it)

 

 

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni &8 - ribellioni 13 Feb 2018 01:33 am

Garibaldi in fuga

Castelveccana (VA), 12 febbraio 2018

Riesce a scappare scavalcando un recinto.Crea scompiglio, disordine, sorpresa…fino a che intervengono carabinieri e vigili del fuoco. E l’ordine viene ricostituito.

Articolo

fonte:www.milano.repubblica.it

 

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni &8 - ribellioni 12 Feb 2018 08:43 pm

Hermien è ancora nei boschi, ma una raccolta fondi la salverà dal macello.

Olanda, febbraio 2018

Poco prima di Natale , Hermien e Zus, sono riusciti a scappare dal camion che li scaricava davanti al macello. Zus, un giovane vitello, è stato ricatturato quasi subito ma anche lui verrà graziato. Una raccolta fondi di solidarietà per adottarli, partita in rete,  garantirà loro una vita all’interno di una fattoria che si occupa di animali maltrattati.

Hermien è ancora in libertà; la sua, finora, è risultata un’adozione a distanza.

Articolo

(Fonte:www.corriere.it)

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &8 - ribellioni 10 Feb 2018 01:15 am

Un toro infrange tutte le barriere.

Festival di Iriepal “Corsa dei tori”, Spagna, 8 febbraio 2018

Già ferito, pugnalato e sanguinante, rompe gli spazi,  esce dall’ordine e fa sentire la sua voce.

Qui video e articolo

(fonte:www.ilfattoquotidiano.it)

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni 29 Gen 2018 11:10 pm

Sempre nuove resistenze

Lugano, gennaio 2018

Ad evadere 15 pecore che scappano dal recinto e vanno a scegliersi un giardino. Sempre nel Canton Ticino, a Porza, la fuga di alcune mucche dall’allevamento.

QUI la notizia

 

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni &8 - ribellioni 25 Gen 2018 11:45 pm

La mucca queer

Foresta di Bialowieza, Polonia, 24 gennaio 2018.

Ha scelto di stare nella foresta con i bisonti selvatici, dopo essere fuggita da un allevamento lo scorso autunno, e ha passato l’inverno con loro. Ne è nata un’amicizia e anche una performatività liberatoria. Nuovi spazi queer crescono.

QUI l’articolo

(Fonte: www.bbc.com)

 

 

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &4 - zoo &7 - evasioni &8 - ribellioni 23 Gen 2018 02:42 pm

Attenzione agli struzzi!!!

Questi uccelli giganti sono fra gli animali più sfruttati: per carne e uova, per la pelle, per le piume, per la corsa, per l’olio. Spesso però evadono e sferrano attacchi che possono essere mortali, data la loro grandezza, velocità e determinazione.




(Foto: Aggressione in Sud Africa)
Aggressione a Savona (2017)

Uno struzzo sulla strada…


Pisa, evasione. 2014
Fuga in autostrada, Cina 2014 (VIDEO)
Ricercato nel Regno Unito, 2015 (VIDEO)
Evasione dall’allevamento, Cina 2016 (VIDEO)

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni 20 Gen 2018 09:43 am

Una capra in libertà

Olgiate Comasco, dicembre 2017
L’avranno notata facilmente mentre correva lungo la provinciale, macchia scura fra la neve rimasta.

QUI  (giornaledicomo.it)

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni 19 Gen 2018 03:13 pm

Una marziana piovuta dal cielo?

Verona, 13 gennaio 2018

Com’è possibile che una pecora si materializzi nella via centrale di una città e si rifugi in un grande ospedale? È come un marzian* piovuto dal cielo? Chiediamoci semplicemente da dove è evasa. Chiediamolo a lei che ha salito scale e si è trovata a sbattere la testa fra le vetrate di una porta d’ingresso. A lei, rincorsa e imbottigliata nel traffico. A lei che si racconta con la sua fuga, a lei diventata così visibile, così evidente, così vera. A lei che racconta anche di tutte le altre.

QUI l’articolo (veronasera.it)

Pagina successiva »