Monthly Archiveaprile 2015



1 - storie di rivolta &6 - altri luoghi di detenzione &7 - evasioni 30 Apr 2015 05:58 pm

Evasione di 15 asini

Noale (Ve), febbraio 2015

Eccoli, tutti insieme. Le auto si fermano. Per una volta sono loro a decidere dove andare.

QUI la notizia (http://www.ilgazzettino.it)

20150226_821

1 - storie di rivolta &6 - altri luoghi di detenzione &7 - evasioni 29 Apr 2015 05:20 pm

Zebre evase

Bruxelles, aprile 2015

Viventi in cerca di spazi liberi.

QUI l’articolo

zebre

 

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni 28 Apr 2015 11:15 pm

Quel preoccupante ‘vagare senza una meta’

Latina, aprile 2015

Eccole, evase dall’allevamento. Una volta allontanatesi dalla loro postazione di ‘macchina da latte’, cos’avranno mai da fare? La loro esistenza può avere un senso che non sia erogare latte per l’alimentazione umana? Così, vagano ‘senza meta’, tristemente disoccupate… Ogni tassello dev’essere al suo posto. Sugli animali posano le fondamenta della società umana sfruttatrice.

Leggi l’articolo  (www.latinaquotidiano.it)

borgo_piave_mucche-477x350

 

 

1 - storie di rivolta &8 - ribellioni &approfondimenti 27 Apr 2015 03:28 pm

Fa il “dito medio” alla scimmia, lei capisce e reagisce così

India, 2015

Un giovane turista  passa accanto a una scimmia in libertà e le fa il gesto del dito medio, ma l’animale capisce  l’insulto e reagisce immediatamente. La prossima volta ci penserà prima di rifarlo.

(fonte: Il Mattino TV)

approfondimenti 27 Apr 2015 12:17 pm

VeganZone (3 maggio)

da: TrogloditaTribeveganzone

il primo
VeganZone
Itineranti Mercatini Vegan
Prodotti Vegan autoprodotti da persone vegan
si terrà a
FILOTTRANO
DOMENICA 3 MAGGIO

Interventi, banchetti, pranzo vegan condiviso (ciascun* porta cibo vegan), cerchio di partecipazione, convivialità, impegno, festa, mercatino itinerante, baratto gratuità, informazione…

Ti aspettiamo!!!
E se l’idea ti piace aiutaci a diffondere l’evento!

qui la locandina https://troglovegan.wordpress.com/veganzone/filottrano-an/
qui l’evento FB https://www.facebook.com/events/488314907985941/
qui i 5 punti della Carta VeganZone https://troglovegan.wordpress.com/veganzone/

Condividi, scrivi, passaparola, invita, disegna, posta, twitta, telefona, messaggia, racconta, parla…

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni 27 Apr 2015 12:13 pm

15 bisonti evasi e lo spettacolo della repressione

bisonti124 aprile 2015, Casteltown ( USA)

In fuga  da due giorni da un allevamento a nord est di New York, una mandria di 15 bisonti con i loro piccoli, ha cercato la libertà dirigendosi verso il fiume Hudson.

Ma nel momento in cui hanno tentato di attraversare una strada provinciale sono stati trasformati in spettacolo mediatico.

Segnalati in tv si sono trovati davanti una folla di giornalisti, abitanti e automobilisti. Tutti a girare filmati da mettere in rete, accompagnati da battute e titoli ironici.

La polizia con i suoi cecchini coadiuvati da un elicottero ha creato un vero e proprio blocco, terrorizzando gli animali e senza prendere in considerazione alternative.

Questo lamentano alcuni abitanti ed una signora che ha assistito in lacrime all’uccisione prima del capobranco poi di tutti gli altri animali, mentre spaventati tentavano di arretrare.

Si è trattato di una vera e propria esecuzione pubblica ‘in piena regola’.

“E’ stato come trovarsi nel selvaggio West ed io ho trovato la soluzione giusta” ha dichiarato fiero lo sceriffo del luogo .

Notizia e foto: TimesUnion.com

bisonti2

 

1 - storie di rivolta &8 - ribellioni &approfondimenti 25 Apr 2015 08:52 am

La resistenza è sempre resistenza animale

La resistenza partigiana contro il nazi-fascismo viene quasi sempre declinata al maschile, dimenticando le donne che, con le stesse armi degli uomini o in altre importanti e svariate maniere, hanno condotto e condiviso la medesima lotta. Che sono state imprigionate, deportate, torturate e uccise. E non si parla mai neppure de* bambin*, che talvolta avevano ruoli precisi, che hanno vissuto la persecuzione sulla loro pelle o che a loro volta spesso sono stat* brutalmente uccis*.
Gli stereotipi alterano la visione. Il linguaggio si irrigidisce nelle accezioni più comuni dei termini. Pietrifica. Divide, allontana, disconosce.
La resistenza è di tutti i corpi che resistono.
La resistenza è sempre resistenza animale.

Donne, la resistenza taciuta  (resistenzaitaliana.it)

donne_armi
(foto: bandite.org)

1 - storie di rivolta &6 - altri luoghi di detenzione &7 - evasioni 24 Apr 2015 08:59 am

Nei parchi, popoli liberi di pappagalli

La loro storia inizia con l’evasione di qualcun*. O con qualcun* volutamente rilasciato. E nei parchi cittadini, a Milano, a Roma, a Genova, ora vivono popoli di pappagalli di diverse specie. Lontani dalla gabbia o dalla casa-gabbia, hanno trovato luoghi dove organizzare la loro vita e dove esprimere la loro straordinaria socialità.

La visione paternalistica con la quale quasi sempre si guarda agli altri animali impedisce di credere che chi è abituato alla cattività-prigionia ce la possa fare senza gli umani. Ci fa credere che nulla sfugga al nostro controllo.  In realtà non è così: ci sono animali evasi dei quali per fortuna ci siamo dimenticati. Loro, oppure i loro discendenti, ora conducono una vita libera.

Milano

Genova

163239364-af1b7777-e432-409c-824d-e00a2bb4d02e
(foto: repubblica.it)

1 - storie di rivolta &8 - ribellioni 20 Apr 2015 11:07 pm

Attacco mortale al cacciatore

Zimbabwe, aprile 2015

Stava guidando una battuta di caccia accompagnando chi per diletto va ad uccidere. Forse seguivano dei leoni o forse volevano assassinare proprio lui. Ma l’elefante si è lanciato all’attacco con ferocia e determinazione. Come sempre in questi casi, si dice sia solo questione di ormoni. Il cacciatore non ha avuto scampo, nonostante fosse riuscito a sparargli.
QUI l’articolo

n-IAN-GIBSON-KILLED-BY-ELEPHANT-large570

1 - storie di rivolta &4 - zoo &8 - ribellioni 20 Apr 2015 10:25 pm

Il gorilla che spacca la vetrata

Omaha-Nebraska, aprile 2015

Chi ha filmato la scena ride divertito. Ma non si diverte il gorilla prigioniero nello zoo Henry Doorly che si è lanciato contro la vetrata che lo separa dalla libertà.

Poco importa se a provocarlo pare sia  stata una ragazzina che si batteva il petto rifacendogli il verso.

Il gorilla  in questione è al confino permanente, esposto continuamente agli sguardi dei visitatori che trovano divertente e, anche in questo caso, molto esotico osservare ‘la bestia’ che sconta l’ergastolo.

QUI il video

Schermata 2015-04-20 alle 22.11.27
Schermata 2015-04-20 alle 22.17.13

Pagina successiva »