Category Archiveri-prendersi gli spazi



1 - storie di rivolta &8 - ribellioni &ri-prendersi gli spazi 01 Lug 2020 08:04 pm

“Bande ” di macachi si impadroniscono della città

Lopburi, Thailandia.

Prima sfruttati per attirare i turisti, ora, ai tempi del coronavirus, in cerca di cibo in città perchè meno visitatori significano meno cibo. Un altro effetto collaterale del covid-19.

Un cinema abbandonato è diventato il loro  quartier generale. Lì vicino, il proprietario di un negozio espone giocattoli di tigre e coccodrilli impagliati per cercare di spaventare le scimmie, che rubano regolarmente bombolette di vernice spray dal suo negozio.

Nessuno a Lopburi sembra ricordare un tempo senza le scimmie ma, anche per colpa del cibo spazzatura dato loro dai turisti, sono quasi raddoppiate in tre anni. I residenti si sono presi la briga di nutrire i macachi per prevenire gli scontri dovuti ad una convivenza che sembra sempre più difficile. Taweesak Srisaguan, il proprietario del negozio a Lopburi, ha detto che, nonostante la sua giostra quotidiana con questi animali,  gli mancheranno se vengono spostati. “Sono abituato a vederli passeggiare, gridare per strada” – dice – “Senza di loro, sarei sicuramente solo.”

Articolo

1 - storie di rivolta &ri-prendersi gli spazi 04 Apr 2020 11:42 am

Padova

Padova, 3 aprile 2020

Di estraneità e solitudine…
(invio privato)

Cinghiale a Padova

Padova, 3 aprile 2020RI-PRENDERSI GLI SPAZI#riprendersiglispaziestraneità e solitudine…

Gepostet von Resistenza Animale – storie di schiavi ribelli am Samstag, 4. April 2020

1 - storie di rivolta &ri-prendersi gli spazi 02 Apr 2020 02:41 pm

Sirmione

Sirmione (BS), marzo 2020

Di solito le viuzze del centro sono talmente affollate di umani che quasi non si riesce a camminare. E le anatre se ne stanno fra le canne, confinate negli altri spazi per loro sicuri. Fanno parte del “paesaggio”, sono una nota di colore lacustre. Ora il loro spazio si è allargato! La popolazione delle anatre di Sirmione si sposta, sconfina!!! Alleghiamo una foto inviataci da una abitante di Sirmione.

 

1 - storie di rivolta &ri-prendersi gli spazi 02 Apr 2020 11:06 am

Ora ce ne accorgiamo

Roma, 30 marzo 2020

Ora ce ne accorgiamo, ma ci sono sempre stat*…

QUI l’articolo (ilmessaggero.it)

1 - storie di rivolta &ri-prendersi gli spazi 30 Mar 2020 10:48 pm

500 maiali rompono il recinto

Salemi (TP), 27 marzo 2020

Centinaia di maiali sono riusciti a rompere il recinto dell’allevamento e hanno percorso strade, sono entrati nei giardini… Non si sono certo lasciati morir di fame all’interno dell’allevamento!

QUI per vedere i video e per leggere la notizia (Fonte: trapanisi.it)

 

 

 

1 - storie di rivolta &ri-prendersi gli spazi 30 Mar 2020 10:14 pm

Le tartarughe marine di Rushikulya

India, 30 marzo 2020

Surreale da mozzare il fiato…

«[…] Le Olive Ridley sono una specie di tartaruga marina in via di estinzione, classificata dallo IUCN come “vulnerabile”, minacciata soprattutto da plastica e rifiuti oltre che dal commercio illegale di uova.  Le coste di Odisha rappresentano il più grande sito di nidificazione di massa per questa specie: secondo l’Odisha Wildlife Organization (OWO)quasi il 50% della popolazione mondiale di queste rare tartarughe arriva su queste due spiagge indiane per deporre le proprie uova. E proprio questo le ha rese meta di centinaia di turisti e bracconieri.

Il lockdown adottato anche dall’India, ha permesso, come da tempo non succedeva, alle creature di riprodursi nelle migliori condizioni . Anche se la loro presenza era attesa, migliaia di esemplari si sono riversati in meno di una settimana lungo la spiaggia di Rushikulya.

Il 22 marzo verso le 2 del mattino, circa 2.000 femmine sono uscite dal mare avvicinandosi alla battigia, come ha raccontato Amlan Nayak, che si occupa della loro tutela.»

Qui la notizia:

Coronavirus, senza turisti e bracconieri le tartarughe tornano in massa a nidificare indisturbate sulle coste indiane

1 - storie di rivolta &ri-prendersi gli spazi 28 Mar 2020 02:51 pm

Il tasso a Firenze

Firenze, 28 marzo 2020

QUI il VIDEO

 

 

1 - storie di rivolta &ri-prendersi gli spazi 27 Mar 2020 10:37 pm

L’aquila reale in pianura

Verona, 26 marzo 2020

Un esperto l’ha avvistata ad Avesa (Vr), alle porte della città: «Dagli spot bianchi presenti sul sopra ala, dalla banda terminale scura della coda dallo specchio alare chiaro, sono riuscito a determinare che si trattava di un soggetto nato lo scorso anno. Nel veronese è nota la presenza di coppie di aquile reali sia in Lessinia che sul monte Baldo e probabilmente questo soggetto, così giovane, è da considerarsi un erratico, un esploratore di nuovi territori ed è per questo che si è spinto fuori dal suo areale tipico, in genere caratterizzato da alte cenge rocciose dominanti prati e pascoli situati fra gli 800 e i 2400 metri di quota». Colombacci e cornacchie grigie erano intenti a cacciare l’intruso dal loro territorio.

Qui  l’articolo (www.larena.it)

 

1 - storie di rivolta &ri-prendersi gli spazi 26 Mar 2020 09:57 pm

L’airone in giardino

Jesi, 24 marzo 2020

Qui l’articolo. In realtà gli animali non sono tanto lontani, evidentemente.

JESI / L’airone cinerino si posa in centro, la riscossa della natura

1 - storie di rivolta &ri-prendersi gli spazi 26 Mar 2020 09:21 pm

Lupi a Fosso Grande

Pescara, 23 marzo 2020

Pagina successiva »