1 - storie di rivolta &5 - laboratori &7 - evasioni 19 Apr 2018 02:19 pm

Tre babbuini in fuga dal laboratorio

Fonte originale: https://gizmodo.com/brilliant-baboons-escape-from-texas-biolab-using-their-1825320575

Altri articoli sull’evasione: Daily Mail

All’interno del Texas Biomedical Research Institute, a San Antonio, sono rinchiusi circa 2500 animali. Il loro destino, essere utilizzati per la ricerca biomedica. Tra questi, 1100 babbuini, utilizzati per testare vaccini e nuovi farmaci.

I babbuini sono detenuti all’interno di recinto circolare, completamente privo di vegetazione, circondato da un’alta recinzione metallica inclinata verso l’interno, in modo da impedire ai prigionieri di uscire.

La cosa ha funzionato, dicono, per 35 anni, ovvero da quando la prigione a cielo aperto è stata costruita. Uno spazio vuoto, ad esclusione di quelle che i responsabili per il benessere animale chiamano “arricchimenti”. Tra questi, dei grossi barili contenenti granaglie, introdotti pochi mesi fa. I babbuini avrebbero dovuto usarli come passatempo, farli rotolare e farne uscire i semi dai fori presenti sui fusti. Uno stratagemma, spiega il giornalista, il cui scopo doveva essere imitare la ricerca di cibo in natura.

Ma sabato scorso i barili sono stati utilizzati in ben altra maniera.

Posti in verticale, vicino alla recinzione, sono stati utilizzati come trampolino verso la libertà da quattro babbuini. Di questi uno è tornato immediatamente indietro. A incitare gli altri?

I tre fuggitivi sono purtroppo stati ricatturati dopo una mezz’ora e ricondotti nel centro.

La portavoce del Texas Biomedical Research Institute assicura che gli animali non erano stati utilizzati per testare farmaci per l’accrescimento dell’intelligenza, e che davvero non li ritenevano in grado di capire che i barili potevano essere ribaltati, oltre che fatti rotolare. Racconta al giornalista: “Ma in qualche maniera sono riusciti a raddrizzarne uno, ed è casualmente capitato che fosse nella posizione esatta, proprio abbastanza vicino alla recinzione da permettere agli animali di arrampicarsi sul barile e poi saltare al di fuori. E’ loro istinto naturale saltare da un punto a quello immediatamente vicino e più alto”.

Ovviamente i barili sono stati immediatamente rimossi. Sia mai che “casualmente” qualche altro prigioniero li usi come trampolino verso la libertà.

 

2 Responses to “Tre babbuini in fuga dal laboratorio”

  1. on 19 Apr 2018 at 19:13 1.ramin silvana said …

    vita vita

  2. on 19 Apr 2018 at 19:14 2.ramin silvana said …

    liberta !!!!!!!!!!!!

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Leave a Reply