1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni 13 Apr 2018 02:32 pm

La triste storia di un corpo fuori posto

Ponte Arche (TN), qualche anno fa

L’avevano chiamata Industrial data la sua provenienza da una fabbrica di carne. Evasa dal camion che la portava al macello, col suo corpo dava forma alla violenza subita a partire dalla nascita forzata. Così come corrispondeva alla selezione e alla vita fatta, quel corpo, dopo due settimane di resistenza immobile, ha risposto al cambiamento di una condizione un po’ più libera: il petto smisurato è calato, ha iniziato a fare coccodè… Purtroppo la sua strada si è nuovamente interrotta.

L’articolo

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Leave a Reply