In direzione ostinata e contraria

Charmey (CH), 24 settembre 2016

 

Migliaia di persone sono arrivate a Charmey,  per assistere al ritorno in pianura delle famiglie e degli animali che hanno passato l’estate sugli alpeggi. Una specie di passerella in costume con gli animali inghirlandati ed esposti alle fotografie dei turisti.

Durante il rientro, un cavallo si è dato alla fuga. Che volesse essere lasciato in pace e soprattutto  libero  sui prati delle montagne?

Articolo QUI

(Fonte: www.swissinfo.ch)

This entry was posted in 1 - storie di rivolta, 2 - allevamenti e macelli, 7 - evasioni, 8 - ribellioni and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *