Category Archive8 – ribellioni



1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni &8 - ribellioni 24 Apr 2019 08:16 pm

Non era mai scappato prima…

Montesperpoli (FI), 20 aprile 2019

..ma non si è certo lasciato sfuggire l’occasione.

Un cavallo chiamato Macchia ha cercato di riconquistarsi la libertà. Uno è riuscito a legarlo con la sua cintura a mo’ di briglia, qualcuno ha chiamato  la polizia e qualcun altro lo ha ricondotto nel luogo da dove era scappato. La solerzia con cui si cerca di rimettere “le cose al proprio  posto” è sempre scrupolosa, asservita e ben oliata. Ci piace invece immaginare una storia diversa: una carezza al posto della cintura, un nascondiglio sicuro, un po’ di fieno ma soprattutto la restituzione della libertà a cui  Macchia ha dimostrato di essere così tenacemente legato.

Notizia

1 - storie di rivolta &6 - altri luoghi di detenzione &8 - ribellioni 20 Apr 2019 01:26 am

Un casuario attacca un collezionista di uccelli esotici.

Florida, 14 aprile 2019.

Questo grande e fiero animale originario dell’Australia e Nuova Guinea era solo un  pezzo di collezione di cui probabilmente ci si vantava. E’ considerato uno degli uccelli  più pericolosi perché le sue zampe hanno artigli lunghi fino a dieci centimetri. Anche di questo sicuramente si faceva sfoggio il collezionista.

L’attacco è stato mortale.

Articolo

1 - storie di rivolta &7 - evasioni &8 - ribellioni 20 Apr 2019 12:55 am

Rompe la fune che lo lega e scappa dall’azienda che lo imprigiona..

Serravalle Pistoiese, 11 aprile 2019.

I desideri non hanno confini.

Qui l’articolo.

1 - storie di rivolta &6 - altri luoghi di detenzione &8 - ribellioni 09 Apr 2019 06:10 pm

Declamador, straziato e ferito, riesce a incornare il suo carnefice

Valencia, 18 marzo 2019

La corrida, una delle tante tradizioni crudeli e violente di cui ci si vanta, va abolita. Punto.

1 - storie di rivolta &7 - evasioni &8 - ribellioni 10 Mar 2019 09:31 pm

Un toro si ribella con furia alla beffa del macello Bio certificato.

Pegognaga (MN), 5 marzo 2019.

«È successo tutto in un attimo – ha detto visibilmente spaventato il titolare dell’allevamento delle Fattorie San Lorenzo – Dovevamo caricare quattro o cinque  tori da portare al macello. Stava procedendo tutto bene quando l’ultimo toro si è girato bruscamente e ha colpito con le corna l’operatore…».

Fattorie San Lorenzo, coltivazioni Bio, mangimi Bio,  carni Bio,  macello Bio di ultima generazione. Tutto certificato.

Articolo

 

1 - storie di rivolta &8 - ribellioni 06 Mar 2019 12:25 am

Elefanti contro bracconieri. E l’evoluzione ci mette lo zampino.

India meridionale, 4 gennaio 2017

Ne hanno calpestato uno a morte e ferito gravemente un altro. Gli altri due li hanno lasciati fuggire come testimoni della loro furia, un monito per tutti quanti.

Nell’articolo si scrive che recenti rapporti hanno dimostrato come  il bracconaggio stia provocando la nascita di un numero crescente di elefanti africani senza zanne.

“Poiché i bracconieri uccidono solo elefanti con le zanne, questo fa sì che nelle popolazioni di elefanti ci sia una proporzione sempre maggiore di animali che ne sono sprovvisti. Questi, a loro volta si riproducono e la loro prole nasce senza zanne – afferma  Joyce Poole di Elephant Voices – Sembra che sappiano che, in questa fase della loro storia, con tutto il bracconaggio in corso, essere senza zanne dia loro un vantaggio perché non vengono né braccati né uccisi”.

(Fonte: www.allthatsinteresting.com)

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni &8 - ribellioni 03 Mar 2019 12:50 am

Pesci in fuga dagli allevamenti intensivi in mare.

Costa Iblea, Siracusa, febbraio 2019.

Gabbie fatte di reti, gremite, asfissianti. “Quello che produciamo noi – dicono gli allevatori – è il pesce del futuro, visto che quello libero ormai si trova sempre meno”.

Ma non appena  la sproporzione di forze si riduce (in questo caso la rottura degli argini degli allevamenti), la volontà degli animali emerge senza nessuna esitazione.

Articolo

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni &8 - ribellioni 02 Mar 2019 01:34 am

La forza della disperazione.

Gragnano Trebbiense PC, 28 febbraio 2019.

Un giovane manzo scappa dal camion fermo davanti al macello. Partecipi anche  le parole del quotidiano on line che ne dà la  notizia : “L’animale, dopo la corsa verso la libertà e la vita, era sfinito e più volte si è sdraiato per riposarsi ma ogni volta che qualcuno si avvicinava per catturarlo trovava le forze per scappare e percorrere ancora qualche metro.“ Dopo diverse ore è stato catturato e riportato al macello. Ma i suoi occhi continuano a guardarci.

 

1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &8 - ribellioni 17 Feb 2019 10:01 am

Si ribella alla mungitura

Novara, 15 febbraio 2019

Una mucca ha aggredito l’allevatore facendolo finire in ospedale. Si è ribellata al furto del suo latte. In questo periodo in cui il latte che scorre sull’asfalto delle strade dà risalto al  dramma dello sfruttamento dei corpi altrui, la sua reazione risuona come l’eco di migliaia e migliaia di voci.

QUI l’articolo

2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni &8 - ribellioni 09 Feb 2019 12:57 am

Visoni liberi, davanti all’allevamento del presidente di Federfauna.

Villadose (RO), 8 febbraio 2019

Attenzione – si scrive nell’articolo- sono malefici, carnivori, aggrediscono e…mordono!! Tutta la nostra solidarietà.

“Visoni liberi: aggrediscono le persone”

 

« Pagina precedentePagina successiva »