Un’altra evasione dal circo

Sesto S. Giovanni (MI), 27 dicembre 2015

Aveva deciso di evadere. Ha percorso quasi due chilometri ma dopo un lungo e movimentato  inseguimento il canguro è stato ricondotto dietro le sbarre della gabbia.  Gli inseguitori e i  carcerieri  sorridono soddisfatti: l’ordine  è stato ricostituito.

Eccolo, insieme agli altri detenuti

Leggi l’articolo

(Fonte: www.ilgiorno.it)

This entry was posted in 1 - storie di rivolta, 3 - circhi, 7 - evasioni and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *