Bonnie, la vitellina in fuga dal mattatoio accolta dai cervi

 

Bonnie aveva quattro mesi, era una mucca sfruttata in una fattoria di New York.

Destinata ad essere separata dalla madre e mandata al macello, è fuggita nel 2017, riparando in un bosco dove è stata accolta e aiutata da un branco di cervi.

Con l’arrivo dell’inverno le sue possibilità di sopravvivere diminuivano drasticamente, e per questo è stata salvata dalle attiviste di Farm Sanctuary, il rifugio per animali un tempo sfruttati dove ora vive.

Alcuni articoli in italiano: Il Secolo XIXLa Stampa

Fonti originali: Mercy for AnimalsFarm Sanctuary

 

This entry was posted in 1 - storie di rivolta, 2 - allevamenti e macelli, 7 - evasioni and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *