1 - storie di rivolta &8 - ribellioni 20 Dic 2017 01:41 pm

Normalmente il cervo sarebbe fuggito, ma questa volta decide di attaccare.

Foresta  di  Compiegne (nord-est di Parigi), novembre 2017

“Le corna del cervo sono come molti coltelli che ti perforano” ha detto  Guy Harlé, presidente della federazione locale dei cacciatori.

E il cervo, questa volta, è riuscito a pugnalare il suo carnefice.

Articolo di  www.independent.co.uk

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Leave a Reply