1 - storie di rivolta &2 - allevamenti e macelli &7 - evasioni &8 - ribellioni 10 Ago 2017 12:34 am

La licenza di uccidere si “eleva” a sistema per i bovini liberi di Carpineto Romano

Carpineto Romano,  5 agosto 2017

Da tempo sui monti Lepini, in provincia di Roma, vivono  centinaia di bovini liberi. Ora, in Consiglio Regionale, è stato approvato un emendamento che delinea un nuovo percorso con il quale si potrà arrivare anche alla libera uccisione di questi animali. Ovviamente, non si è perso tempo: un toro è già stato ammazzato.

Si preannuncia purtroppo  una strage di animali che vivono in libertà. La guerra ai resistenti è in corso.

La guerra, dopo tutto, è in buona parte un modo per realizzare la sovranità come esercizio del potere di uccidere. (…) Uccidere o permettere di vivere definiscono perciò i limiti della sovranità, i suoi attributi fondamentali”

Achille Mbembe, Necropolitica, ombre corte, pagg.7-8.


Articolo

(Fonte: www.roma.repubblica.it)

 

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Leave a Reply