1 - storie di rivolta &7 - evasioni 09 Giu 2017 09:30 pm

Pecora Ribelle

La fotografia di una pecora tra i grattacieli di Brescia 2 inizia a girare sui social il 6 giugno.
Ma già il giorno precedente era stata vista presso i cantieri dell’alta velocità.
Tra chi commenta la fotografia postata su Facebook c’è qualche persona che si preoccupa della sua sorte.
Così come c’è chi si propone di andarla a catturare e farne cuz.

Intanto lei, sola, vaga tra i palazzi e le auto in corsa.
Intorno un mondo ostile.
Nessun aiuto.
Nessun rifugio.

Noi lo abbiamo saputo troppo tardi. Quando era già stata catturata, il 7 giugno, dopo tre giorni di libertà e di disperato girovagare, e prontamente riconsegnata al suo “padrone”.
Sulla versione cartacea di un giornale locale viene scritto che la “pecorella” è stata catturata dopo tre giorni di “gita”. E che non voleva saperne di tornare all’ovile.
No, certo.
Non voleva saperne di ripiombare nella sua realtà distopica.
La sua non era una gita.
Era la fuga per la libertà e la salvezza.

Fonti:
https://www.facebook.com/groups/582283231897876/
http://www.bsnews.it/2017/06/06/foto-pecora-brescia2-grattacieli/
http://www.quibrescia.it/cms/2017/06/07/una-pecora-avvistata-in-zona-brescia-due/

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Leave a Reply