Davey, che sceglie di restare vivo.

California, 3 marzo 2017

Sei  settimane fa questo torello si è introdotto “di nascosto” in un rifugio. Dopo varie ricerche è risultato far parte di una mandria che si trovava nei dintorni.

Insieme ad altri diciassette tori  “… era destinato, a breve, al macello” ha detto il proprietario.

Si chiama Davey e, a differenza di altri individui, si è subito inserito nel nuovo gruppo. Il resto della mandria del rifugio l’ha accolto con calma e tranquillità, come se Davey avesse vissuto lì per anni (fatta eccezione per Theo, un grosso toro che ogni tanto sbuffa minaccioso pestando gli zoccoli, fingendo di sfidare Davey, che ricambia lo sguardo.. indifferente)

Meet Davey, the little bull who escaped slaughter and broke into our sanctuary! Thanks to PEOPLE Pets for sharing his…

Gepostet von Animal Place am Freitag, 3. März 2017

 (Fonte: www.people.com)
Questa voce è stata pubblicata in 1 - storie di rivolta, 2 - allevamenti e macelli, 7 - evasioni, 8 - ribellioni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.