Fugge dal macello e si salva: la storia di Tarosh

 

 

 

 

 

Dalla pagina fb del Rifugio Jill Phipps:

“Circa un mese fa, arrivò la segnalazione di un toro scappato dal macello di Centallo in provincia di Cuneo (vd. articolo).

Da subito contattammo gli amici di Il Piccolo Santuario di NAMA L A I-Guardia Nazionale, che si trova nelle vicinanze.

Si mobilitarono immediatamente iniziando le ricerche dell’individuo in fuga che in un impeto di terrore assoluto ha usato tutte le sue forze per sfuggire al triste meccanismo che ogni giorno condanna a morte milioni di esseri senzienti”.

Continua sulla pagina del rifugio

This entry was posted in 1 - storie di rivolta, 2 - allevamenti e macelli, 7 - evasioni and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.