“.. se vuole, sa far male”

Roma, luglio 2018

La brutta bestia dell’articolo è un ragno violino, così lo chiamano. Il suo carattere è schivo – dicono gli esperti – resta nascosto e vive in disparte, come fosse un eremita.Vive tranquillo nei solai, nei luoghi appartatati e tranquilli  e generalmente non attacca ma quando “si incattivisce” – dicono sempre gli esperti – ( quando cioè lo disturbano, lo stanano, lo attaccano) arriva addirittura a mordere…pensate un po’!

L’articolo

(Fonte:www.ilmessaggero.it )

This entry was posted in 1 - storie di rivolta, 8 - ribellioni and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *